Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Piano di Miglioramento

Il Piano di miglioramento della Scuola non è altro che un percorso che punta al raggiungimento degli obiettivi relativi alle priorità individuate nella sezione 5 del RAV. Il PdM è volto all'individuazione di una linea strategica basata sulla pianificazione e sul concetto del problem solving.
Per definizione esso è un un approccio dinamico orientato al coinvolgimento di tutta la comunità scolastica che si basa sulla dimensione didattica e sulla dimensione organizzativa gestionale.
Il PdM una volta redatto va integrato al PTOF e va aggiornato con la stessa frequenza.

A livello normativo il PDM è istituito dal Regolamento sul Sistema Nazionale di Valutazione o DPR n 80/2013 ma, a seguito dell'entrata in vigore della Legge n. 107/2015 o Buona Scuola, ha subito notevoli cambiamenti che hanno ridefinito i suoi obiettivi e la sua struttura.
Ai sensi della normativa attuale, dunque, partire dall'anno scolastico 2015/16 tutte le scuole sono tenute ad elaborare il PDM in maniera congrua agli obiettivi presenti nel RAV, indipendentemente dal fatto che si tratti di scuole statali o paritarie.

 

PDM a.s. 2020-21 tratto dall'aggiornamento PTOF 

PTOF 2019-2022 CON PDM